LO SCRITTORE COME PERSONAGGIO E IL MESSAGGIO – riflessione/confessione

imageimage

Nel mondo contemporaneo un libro vuole farsi leggere. Di certo non è nato per stare zitto. Non è stato vestito a festa, con una bella copertina bianca e rossa per attendere in un angolo, timidamente, di essere notato da coloro che amano far la conta a nascondino. Un due tre, dove sarà il libro dal carattere più riservato che c’è?

Al sicuro sulle mensole della casa editrice sta in attesa, pronto al debutto. Chiede aiuto al suo scrittore: fammi conoscere. Lo scrittore scrive scritture di ogni genere. Scritture sagge, scritture sbarazzine. Scritture leggere e pezzi con gli occhiali, serissimi. Ma il libro ha un compito, ed è quello di essere venduto. Tutti conoscono la verità: la pubblicità è l’anima del commercio.

Scrittore e libro si mettono d’accordo. Al primo non mancano doti d’autore e al secondo piace farsi notare. Giochiamo insieme, dicono. Indossiamo tanti ruoli quanti sono gli argomenti del libro. Pirati, principesse, assassini, lestofanti, streghe, imbonitori e sogni da dispensare. Nel mondo contemporaneo l’immagine corre veloce, passa davanti agli occhi del pubblico e subito cade nel dimenticatoio. Il gioco si gioca bene quando è breve ma reiterato, divertente e variegato, ma soprattutto quando è mirato.

Ed ecco: uno scrittore e il suo libro chiedono a tanti fotografi di giocare insieme e prende vita una rappresentazione. Farsi conoscere per quel che si scrive, ma anche per quel che si è, facendo salire sul palco di volta in volta gli aspetti della psiche coinvolti nell’arte della creazione letteraria.

La terza fotografa del gioco si chiama Maren Ollmann. Le sue opere sono piene di energia e profumo di teatro. Lei ha colto dello scrittore quell’anima oscura, il sentore delle parole in fieri, la rabbia e le contraddizioni, la lotta tra ciò che vorrebbe emergere e la censura, il coraggio di dirsi e l’azione del pirata.

http://www.marenollmann.it

Date un’occhiata al suo sito e ai lavori che fa.

Vi mostro qualche fotografia… Ah, ma lo scrittore è una femmina… …

(Cambia qualcosa?)

Per ordinare il libro: http://www.amazon.it/Favolesvelte-Valeria-Bianchi-Mian/dp/8898771444/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1461014679&sr=1-1&keywords=Favolesvelte

Oppure presso qualsiasi libreria.

Nel mese di maggio cominceranno le presentazioni. Stai tonno, come si dice in inglese. Ah no? Come si dice? Stay tuned.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...