FAVOLE CRIMINALI – siamo approdate in Biblioteca al CSC

CSC significa “Centro per gli Studi Criminologici”. E che diavolo ci facciamo, noi FAVOLESVELTE, nella BIBLIOTECA INTERNAZIONALE “Scripta Hic Sunt” a VITERBO? Che diavolo c’entrano le favole con il crimine?

Tanto per cominciare, noi siamo storie che danzano tra il noir, il bianco e il rosso. Storielle d’amore e morte. Fatti e fattacci che ruotano sulla ruota della vita e della sorte.

Per approfondimenti, ecco un link importante. Si tratta dell’intervista di NOEMI BENGALA, blogger e scrittrice, all’autrice – la quale è una tizia che di mestiere fa la psicoterapeuta ma poi scrive e non si capisce bene dove cominci la strizzacervelli e dove invece abbia inizio la poetessa, o cantastorie, o che, mah… Trovate l’intervista a questa donna, che si chiama VALERIA BIANCHI MIAN – qui: *UNADONNAALCONTRARIO

Il CSC è un CENTRO PER LA FORMAZIONE e STUDIO che ha dato vita a diversi corsi “a carattere specialistico” e di aggiornamento per tante figure professionali. Nel mondo contemporaneo il crimine – il pensiero e l’azione criminale – assume sempre nuove forme ed è importante aggiornarsi e approfondire questa tematica per tutti coloro che operano nel settore sanitario, educativo, sociale, legale… Tra i corsi, ad esempio, c’è quello di ALTA FORMAZIONE IN INFERMIERISTICA FORENSE. Non poteva mancare il corso al quale la nostra autrice di favole e poesie ha più volte ammiccato, senza mai intraprendere quella direzione professionale – CORSO SPECIALISTICO TEORICO-ESPERIENZIALE PER IL RUOLO DI CTU, CTP E PERITO IN AMBITO PSICOLOGICO-FORENSE.

Il CSC organizza molti eventi, anche gratuiti, su tematiche attuali e importanti quali ad esempio il gioco d’azzardo patologico, la violenza contro le donne. Tutte le informazioni si trovano sul sito http://www.criminologi.com

All’interno del CSC vive e palpita una BIBLIOTECA fornitissima di testi multidisciplinari, ed ecco che – da pochi giorni – tra i libri già presenti siamo state accolte anche noi FAVOLESVELTE. Possiamo solo aggiungere che DANIEL VIOLA, il commissario che tra noi indaga in poesie e filastrocche, ha indossato il suo abito migliore per non fare brutta figura, e con il suo vice, Antonio Mazzù, si sta dando da fare per portare a termine, nel senso di realizzare nero su bianco, la bozza di un futuro romanzo costruito in trilogia di racconti.

13410340_10153811412684773_1767576745_o

DA: IL QUARTO CASO DI DANIEL VIOLA – FAVOLESVELTE – GOLEM EDIZIONI

Concludiamo informandovi che il CSC è tra i fondatori del CAFFEINA FESTIVAL, un evento che vale la pena approfondire!

http://caffeinacultura.eu/

E adesso veniteci a trovare! Potrete sfogliarci e leggerci in sede, perché portarci via è vietato. Non vorrete rubare un libro dalla Biblioteca del CSC? Sarebbe come rapire il nipote di Sherlock Holmes. Se, sfogliandoci, vi innamorerete di noi, andate poi a comprarci, piuttosto. Investigando accuratamente su Google non faticherete a trovare i link per l’acquisto. In alternativa, visto e considerato che siamo distribuite da Mondadori, potrete recarvi in una qualsiasi libreria e ordinarci.

Buon lunedì a tutti!

 

13331072_1078054842259765_7732698608477252009_n

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...