POETICA DEI SOGNI E LA POLVERE/6 – Regina

15139301_10154246332679773_654857410_n-1

Regina con due cavalieri – foto mia

Nel sogno

  è Regina che incede sinuosa

  tessuta ad arazzo, in colori cangianti

  tra scene di caccia, tra polvere e grida

  e le bocche cucite, silenti.

M’accordo,

  volente o nolente, alle trame sottese

  e dei punti incrociati di certo m’accorgo.

Non posso evitare

  di partecipare al crimine ordito,

  al nero complotto – son reo cavaliere

  ferito in orgoglio – eppur sono in grado

  di mettere ordine nel grano e nel loglio.

Mi sveglio, son desto,

  mi scuoto ché, onesto, io voglio fermare

  codesto assassinio, io posso far meglio

  d’un taglio di lama che spezza la trama.

Regina ora incede

  tra noi cavalieri, non verso la forca

  ma verso la forza che la fa tesoro

  in forma narrante per tutte le storie

  ch’io esercito in marcia verso il futuro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...