IL CIRCO SENZA ANIMALI – filastrocca [età 0-12]

#bambinidazeroadodici #012

🦎

L’EQUILIBRISTA

AVEVA UN CAVALLO

MA IL CAVALLO ERA TRISTE

E ANDÒ FUORI PISTA.

IL DOMATORE

AVEVA UN LEONE

MA IL LEONE ERA STANCO

DI FARE L’ATTORE.

IL PAGLIACCIO

AVEVA UNA SCIMMIA

MA LA SCIMMIA ERA MORTA

DORMENDO ALL’ADDIACCIO.

LA TRAPEZISTA

AVEVA UNA FOCA

MA DI FOCHE DAL FILO

NE ERA CADUTA UNA LISTA.

LA BALLERINA

AVEVA UN CAGNETTO

CHE SAPEVA BALLARE

UNA BELLA MANFRINA

COL GATTO E COL TOPO

SUL CAPO

BALLAVA IERI, BALLAVA OGGI

E IL GIORNO DOPO.

LO SPETTATORE

AVEVA UN BIGLIETTO

UN BIGLIETTO DI SANGUE

FATICA E SUDORE.

OGGI IL CIRCO

HA CHIUSO I BATTENTI

È TORNATO ALL’INFERNO

CON BAGAGLI E ARMAMENTI.

Cari bambini, il circo è bello quando non sfrutta gli animali. Vale anche per i parchi acquatici che utilizzano delfini e orche, quei luoghi in cui i cetacei sono costretti a saltare per farci ridere. Non fanno piuttosto piangere? Lo sapete che la maggior parte di questi amici animali proviene da veri e propri rapimenti – i pescatori allontanano i piccoli dalle famiglie, uccidendo madri e padri – oppure da anni e anni di tramandata cattività. 

Diciamo NO alla prigionia di tigri, leoni, elefanti, scimmiette, foche…

Siete d’accordo?

Se sì, educate i vostri genitori e dite loro di portarvi piuttosto – Covid permettendo – al cinema o a camminare nel bosco per osservare la fauna libera e felice,

Favolesvelte, Golem Edizioni, 2016
Ph. mia/Bussana Vecchia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...