THE BOYS OF SUMMER HAVE GONE – poetica del ritorno a casa

Un tempo erano le fotografie delle vacanze, le diapositive da mostrare alla cena di rito. Gli amici radunati intorno al fuoco delle cose che io temevo non sarebbero più tornate, perché la nostalgia mi ha sempre fatto dei brutti scherzi, donandomi la facoltà di immaginare la morte ogni giorno. La mia, la tua, la vostra. […]

GORGONEA – poesia

Spauracchio, terrore d’intonsi ti porto appresso, gorgonea egida d’Atena, anatema. Umano, sei desto o molesto? Umano, ma dici sul serio? Con l’elmo ho già cinta la testa d’italico lume modesta. Che cosa pretendo, d’altronde se in tempi di guerra mi occorre l’occaso di scoccar la freccia nel sole già volto al finire? Appresi quell’arte del dire […]

AMLETICA – memento/2 poesie

Immagino l’uomo teso all’oltre-uomo ambiziosamente imperante, perfetto geneticamente modificato, a effetto. Di ogni gesto è il padrone, re del DNA Dio sulla Natura, il signore Assoluto. Gli alberi del futuro cresceranno dritti in fila indiana marionette, con regole precise l’orma dell’uomo sulla forma. Gli animali estinti e quelli sopravvissuti popoleranno gli zoo in terre asettiche. […]

PER UN SOFFIO – due poesie

i. il vento tesse il mondo con un filo dalla cruna l’anima ci passa al pelo lo spirito più alto apprende il volo da briciole o minuzie e come il melo al seme piccolino toglie il velo e cresce poi spavaldo fino al cielo. II. chi sei sei sei? nello specchio il cattivo coniglio del […]

POETICA DEI SOGNI E LA POLVERE/9 – scritti nei cassetti

  testo e immagine del 1997 – io in purgatorio casalingo amoroso – domenica prima di un esame   tu che lavi i piatti era buono sì è carino il discorso lo fai così pubblico guardati ma no che paura? parlerai piano scandendo il messaggio bene ombelico di fuori ma dai! dove avrò messo la […]

RETROGUSTO – una poesiola

RETROGUSTO Amarcord il dolce e l’amaro di me – signorinella retrò che mordendo la mela proibita gustava la vita tra il letto e il comò. Amarcord quell’ambivalenza di me – lo stile art nouveau dei versi tessuti in tela leggera, il leggere dubbi e fumi e “non so”. Al presente no, io non sfuggo curiosa […]

NUVOLE + NEBBIA – due poesie

NUVOLE (Se tu perdessi la testa per me io taglierei la mia e andremmo in giro con il cielo al collo, la collana e la cravatta per cappelli) Quando hai detto La tua testa tra le nuvole! Ho pensato Tu sogni. Perché sarebbe davvero una festa il volo di una testa libera dal giogo dei […]