I. Ho avuto in dono un olfatto particolarmente attento ai dettagli, un naso capace di distinguere un certo profumo tra centinaia di odori – dunque colgo adesso quel che sarà “autunno”. Mi hanno regalato una mente abile nella tessitura e, poiché sono figlia delle figlie di Aracne, l’ho già detto, mi diletto a creare trame […]

POETICA DEI SOGNI E LA POLVERE/11 -oltre il cancello

(dal quaderno dei sogni del 2004 – tracce, schizzi, punti di sutura – storia di una separazione per mancanza d’amore) AGOSTO “Un po’ fuori dal mondo io ci sto bene. Sdraiata sotto costellazioni di amarene mature nel giardino delle delizie, sputo i noccioli dei miei supplizi. Se non m’importa di approfondire strade al di là […]

POETICA DEI SOGNI E LA POLVERE/10 – altri scritti nei cassetti

      Tiravo i peli del mio pube: ne emergeva una donna nera. Lei tirava i peli del suo pube: una giapponese faceva capolino. La giapponese, a sua volta, tirando i peli del pube vedeva nascere la donna dell’Ovest. Il tutto compreso nel Vaso (alchemico) del Nord. Scrissi: sono tendente alla nevrosi isterica. Tendo […]

POETICA DEI SOGNI E LA POLVERE/9 – scritti nei cassetti

  testo e immagine del 1997 – io in purgatorio casalingo amoroso – domenica prima di un esame   tu che lavi i piatti era buono sì è carino il discorso lo fai così pubblico guardati ma no che paura? parlerai piano scandendo il messaggio bene ombelico di fuori ma dai! dove avrò messo la […]

I SEMI – due poesie

1. Quando muoiono i vecchi e i bambini domandano che cosa sia il morire. In marcia con i bastoni al confine del bosco io gli parlo di marcescenza. “Elegy written in a country churchyard” raccogliendo primule per l’insalata – dal muro cola la colla delle partecipazioni fresche come le uova dello zio. Eccolo, il fratello […]

POETICA DEI SOGNI E LA POLVERE/8 – #sketchbook

Ricetta per l’appunto con schizzo: impastare un sogno ancora fresco associando parole assai polpose visualizzando un pizzico di polvere mescolare con cura e senza pose aggiungere piuttosto quell’assenza di strutture che addolcisce le cose più dure, che spigoli mesce e vere immagini narra a media pazienza.

POETICA DEI SOGNI E LA POLVERE/7 – Fuoco

  Appunti – Notebook, 2010 – Notes – #Sketchbook C’è il Sole allo Zenith, la Luna in faccia al Maschio, il cielo è d’inverno – e le lampare. C’è l’Agave, con i suoi fiori solitari e unici. E il Sogno. Appunti – Notebook, 2010 – Notes – #Sketchbook la Grande Madre – ella cerca una […]

POETICA DEI SOGNI E LA POLVERE/6 – Regina

Nel sogno   è Regina che incede sinuosa   tessuta ad arazzo, in colori cangianti   tra scene di caccia, tra polvere e grida   e le bocche cucite, silenti. M’accordo,   volente o nolente, alle trame sottese   e dei punti incrociati di certo m’accorgo. Non posso evitare   di partecipare al crimine ordito, […]

POETICA DEI SOGNI E LA POLVERE/5 – Eva Divisa

Da uno scritto del 1992. Appunti per una “Eva Divisa”. Un testo mai nato, abortito dopo pochi mesi dal concepimento. Salta fuori dalla polvere, miracolosamente. Ne trascrivo qui un estratto. “Eva in altalena sul crepuscolo del sonno,  nella nebbia viveva con due angeli randagi e un branco di cani al servizio del demonio. Firmava patti […]